Guida del franchising

Come trovare il sistema d´affiliazione adatto?

Quali criteri di scelta esistono nel franchising?


I criteri di scelta adottati dai franchisor per scegliere i loro partner sono davvero svariati. Alcuni criteri nascono dalla particolarità dell’attività, altri dalla filosofia aziendale. I criteri di scelta dei futuri franchisee in genere si basano su

Personalità nel franchising
Le caratteristiche personali dei franchisee sotto molti aspetti sono determinanti per il clima lavorativo nella sua impresa e per i contatti con i clienti. Considerando che il successo mondiale del franchising è dovuto soprattutto alla collaborazione mirata di forze che si completano tra di loro, è comprensibile che il carattere dei contraenti giochi un ruolo importante per il funzionamento ed il successo dell’intero sistema di franchising. Caratteristiche personali richieste sono spesso: socialità, entusiasmo, ricettività, capacità di apprendimento, iniziativa propria, flessibilità, capacità decisionale, qualità dirigenziale e resistenza. Anche l’atteggiamento del compagno e della famiglia risulta importante, perché, specie nella  fase iniziale, il franchisee necessita la comprensione ed, a volte anche, il supporto attivo dei suoi cari.

Qualifiche nel franchsing
Le qualifiche richieste dipendono sempre dal tipo di attività che si svolge nel sistema di franchising. Nel settore del franchising di distribuzione sono richieste spesso conoscenza ed esperienza in campo commerciale, mentre nel franchising di servizi sono richieste capacità artigianali ed altre conoscenze. Il franchising offre la possibilità di istituire un’impresa propria anche a coloro i quali non abbiano avuto la possibilità di fare esperienze in campo manageriale. Non sono richieste particolari conoscenze nel settore, se il franchisor offre una formazione completa. Solo in casi eccezionali vengono richiesti diplomi particolari.

Requisiti economici
Il neofranchisee deve disporre di sufficiente capitale proprio per poter finanziare le immobilizzazioni ed il capitale circolante e per poter coprire i costi iniziali e pagare la fee d’ingresso. La quota di capitale proprio in genere non dovrebbe superare 1/3 dell’intera somma da investire. Non dovrebbero esserci motivi che escludano un finanziamento esterno della somma restante. Il franchisor può esaminare miratamente la solvibilità dei futuri franchisee.

« Tutti i temi sulla guida all´affiliazione

« Tutti gli articoli sul tema "Come trovare il sistema d´affiliazione adatto?"

Cerca il Marchio

Affiliazione - Catalogo
Franchising Automobile
Franchising d'Alimentari
Franchising del Tempo Libero e dei Viaggi
Franchising di Bellezza, Salute e Sport
Franchising di Burotica, Informatica e Telefonia
Franchising di Mobili e Decorazione
Franchising di Moda e Abbigliamento
Franchising di Servizi alla Persona
Franchising di Servizi alle Imprese
Franchising di Servizi per la Casa e per l'Edilizia
Franchising Hotel e Ristorazione
Franchising Vari